Anelletti al forno al ragù di triglia

Anelletti al ragù di triglia _ La GusTona

Dopo le fatiche e le sperimentazioni culinarie della scorsa settimana pensavo che mi sarebbe passata la voglia di cucinare, fotografare e postare le mie ricette. In realtà dopo appena qualche giorno di “decompressione” mi ritrovo in una postazione d’eccezione (il terrazzino della nostra piccolissima casetta al mare) mentre le rane gracchiano, a raccontarvi la ricetta che, dopo tante indecisioni, è risultata la prescelta per la prova di cucina.

Come vi ho già raccontato, la preparazione del piatto è avvenuta il giorno prima della sua presentazione. Questo limite mi ha spinto a partire dal piatto tipico delle gite fuori porta siciliane, la pasta al forno, che ho personalizzato e reso più primaverile sostituendo al ragù di carne il ragù di triglie. Il gusto, vi assicuro, era davvero ottimo, forse la presentazione è da migliorare.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 1 ora + cottura in forno 20’

Ingredienti per 3-4 persone:

  • 300 gr di triglie sfilettate
  • 500 gr di pomodori maturi (in alternativa 300 ml di passata di pomodoro)
  • 200 gr di anelletti siciliani
  • Un mazzetto di finocchietto selvatico
  • Un cipollotto
  • Pinoli
  • Uva passa
  • pangrattato
  • Olio/sale

Anelletti al ragù di triglia - La GusTona_Pagina_02

Ho sbollentato in acqua calda per 30” i pomodori, li ho scolati e passati con un passaverdure

Anelletti al ragù di triglia - La GusTona_Pagina_03 Anelletti al ragù di triglia - La GusTona_Pagina_04

Ho preparato un battuto di cipolla e finocchietto e ho fatto stufare a fuoco lentissimo con i pinoli e l’uva passa (precedentemente fatta rinvenire per qualche minuto in acqua corrente)

Anelletti al ragù di triglia - La GusTona_Pagina_06Anelletti al ragù di triglia - La GusTona_Pagina_07

Ho aggiunto la passata di pomodoro al soffritto, ho fatto cuocere 10′ e infine ho aggiunto i filetti di triglia, puliti e deliscati attentamente (ho usato una pinzetta per togliere tutte le lische)

Anelletti al ragù di triglia - La GusTona_Pagina_08

A parte ho cotto in acqua salata gli anelletti, li ho scolati a 3/4 di cottura  e unito al ragù

Anelletti al ragù di triglia - La GusTona_Pagina_09

Ho oleato e panato delle cocotte di ceramica (potete usare qualsiasi altro tipo di teglia) ho versato la pasta e ho spolverizzato con del pangrattato

Anelletti al ragù di triglia - La GusTona_Pagina_10

Ho cotto in forno caldo a 200° per 20′

Anelletti al ragù di triglia - La GusTona_Pagina_11

Ho sformato le porzioni di pasta e servito con della passata di pomodoro aromatizzata al finocchietto e del “macco” di fave (che vi racconterò un’altra volta)

Leave a Reply